Il quadro aggregato riferito ai principali indicatori dimostra come, passate le turbolenze, l’economia mondiale si sia avviata sulla strada della ripresa, trainata in particolare dalle dinamiche positive registrate nei Paesi a più forte crescita, seppure il contesto generale dimostri tuttora qualche accenno di instabilità.


Se, infatti, dopo qualche anno complicato, il segno positivo registrato dalle principali grandezze economiche e i balzi in avanti registrati già nel 2011 da Pil (+2,8%, su base annuale) e produzione industriale (+2,8%) sembravano certificare la ripresa, un generale rallentamento della crescita si è avvertito nel biennio successivo, pur mantenendosi il trend entro valori positivi.

Più interessante ancora è stata la dinamica riferita agli scambi commerciali, che hanno evidenziato una crescita tendenzialmente più vigorosa, specialmente tra 2011 e 2013, peraltro coerente con un quadro economico mondiale sempre più interconnesso e nel quale i mercati sembrano ormai aver ripreso fiducia.

Scarica PDF sintesi

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare l’esperienza di navigazione e per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa